Le gourmet
Alici del Cantabrico e Aneto
Presentazione

Ricetta estiva, da assaporare in una veranda sul mare, magari abbinata a un buon vino. Ho creato questa ricetta immaginando un sapore fresco e delicato con retrogusti particolari. Per ottenere queste sensazioni mi sono affidato al fiore di zucca, alla bufala appena mozzata, e alle alici del Cantabrico dal sapore inconfondibile. Il profumo e il retrogusto dopo la masticazione, è dato dall’aneto e dal pepe lungo del bengala, dal sapore inizialmente più dolce, poi più deciso.

Non è adatta a tutti, è una ricetta che va presa in considerazione solo se si hanno gli ingredienti sopracitati di alta qualità, altrimenti è da lasciar perdere senza pensarci due volte.

Ingredienti
  • Fiori di zucca
  • Mozzarella di bufala
  • Alici del Cantabrico sott’olio
  • Pepe lungo del Bengala
  • Olio EVO
  • Aneto fresco
  • Ricotta vaccina
Preparazione

E’ una ricetta molto veloce da fare perchè la preparazione degli ingredienti è elementare. Si compra tutto già pronto, il grosso del lavoro lo faranno gli artigiani che ci forniranno la mozzarella di bufala e la ricotta vaccina, quindi il grosso sta proprio nella scelta del caseificio. Una volta acquistati i latticini dobbiamo prepararli in questo modo: la ricotta la dobbiamo “allungare” con un po’ d’acqua e un pizzico di sale per creare una crema densa ma allo stesso tempo facilmente spalmabile; la mozzarella di bufala invece, dobbiamo tagliarla a fettine fine al coltello.

I fiori di zucca andranno puliti dal gambo e dalle parti più legnose e dure, aperti, sciacquati velocemente e lasciati ad asciugare su carta.

La base della nostra pizza dovrà avere una bella struttura dopo cottura, quindi rimanere croccante e tesa ma allo stesso tempo non dovrà essere secca, ecco perchè una volta stesa, spalmeremo a chiazze non troppo abbondanti la crema di ricotta preparata in precedenza e la inforneremo in questo modo. Cuociamo il prodotto a forno dolce, lasciamo che la base diventi croccante e sforniamo. La ricotta si sarà rappresa, e farà da collante per il fiore di zucca.

Il fiore va messo immediatamente dopo la sfornata senza lasciar raffreddare la pizza, in questo modo avrà una leggera cottura. Sopra i fiori adagieremo delicatamente le nostre fettine di bufala, a coprire tutti gli spicchi.

La nostra base adesso è rappresentata da sapori molto delicati, dobbiamo “accendere” la ricetta con sapori più decisi, quindi alici del Cantabrico, aneto e pepe lungo del Bengala. Guardate la foto per rendervi conto di come andrebbero posizionati gli ingredienti per dare un senso estetico e tridimensionale alla ricetta.