Video Ricette
Pinsa Romana Ripiena – Indivia e Olive Taggiasche

Guarda il video di questa ricetta

Presentazione

La Pinsa Romana con il suo particolare mix di farina di Soia, Riso, Frumento e Pasta madre, è ottima per ottenere un’impasto per una ripiena croccante e d’effetto. Utilizzare un ripieno come l’indivia è importante per ottenere un contrasto dal cuore morbido tra i due strati croccanti, ma potremmo optare anche per altri ingredienti come formaggi, salumi e molto altro!

Ingredienti
  • Indivia
  • Olive Taggiasche
  • Pinoli
  • Alici sott’olio
  • Sale
  • Olio EVO
  • Ghiaccio
  • Aglio (facoltativo)
Presentazione

Per prima cosa prepariamo il ripieno della nostra Pinsa. Partiamo dall’indivia che dopo averla lavata e tagliata la faremo bollire per circa un minuto in acqua e sale. Una volta pronta, togliamola dalla pentola e la poniamo in un contenitore con acqua e ghiaccio per arrestare la cottura e per farle mantenere il suo colore verde acceso. Prendiamo poi una padella e facciamo sciogliere le alici con un filo d’olio. Una volta che le alici si saranno sciolte nell’olio possiamo aggiungere i pinoli per farli tostare e le olive taggiasche, che si sposeranno perfettamente con il sapore dell’indivia. Scoliamo bene la nostra verdura e ripassiamola in padella insieme agli altri ingredienti finchè non sarà pronta. A chi piacciono i sapori decisi consiglio di aggiungere uno spicchio di aglio al soffritto, intero o tritato. E’ il momento di pensare alla nostra Pinsa, abbiamo preparato precedentemente due palline di pasta: una più grande che useremo per la base, ed una più piccola che sarà utilizzata per lo strato superiore. Quindi poniamo un velo di farina sul tavolo e andiamo a stendere per prima la base delicatamente mantenendo tutti i gas all’interno; passiamo poi allo strato superiore che dovrà essere invece privo di bolle superficiali per evitare che si brucino in cottura. Inforniamola con un filo d’olio, e lasciamola cuocere fino ad ottenere il prodotto croccante. Una volta sfornata, separiamo il coperchio dalla base per far uscire tutto il vapore dall’interno, in questo modo preserveremo la giusta croccantezza. Quando si sarà stiepidita leggermente possiamo finalmente aggiungere all’interno della Pinsa la nostra indivia ripassata, al di sopra della ripiena non dimenticate di aggiungere sale ed olio EVO. La nostra ricetta è pronta!